IL PANE DELLA MAMMA

IL PANE DELLA MAMMA

Quando
una donna diventa mamma,
una luce d’amore
si accende sulla terra.
 
Quando
una mamma muore,
una stella
si accende in cielo.
 
Alle prime ore dell’alba
la mamma
e’ spirata dolcemente.
 
La sua salma
è stata esposta tra i fiori
al centro del soggiorno.
 
In cascina si è fatto
un profondo silenzio,
come se fosse mancato
il cuore della famiglia .
 
Nel dolore
ricordare reca consolazione.
 
A uno dei figli ho chiesto:
“Qual è il ricordo della mamma
più bello per te?”.
 
Con
gli occhi gonfi
e la voce tremante mi ha risposto:
“ Il profumo del pane
che mi metteva
ogni mattina
sul sedile della macchina.”
 
Lui abita in paese;
parte da casa
prima che levi il sole
per essere a tempo in cascina.
 
La mamma
dalla finestra lo guardava
arrivare
e avviarsi al suo lavoro.
Poi prendeva un pane ,
lo farciva
più di amore che di cose buone
e andava a metterglielo
sul sedile della macchina.
 
Era un segno del suo cuore
che per i figli
si donava senza stancarsi.
 
Ora
quel pane di mamma
non c’è più
né sul tavolo di casa
né sul sedile della macchina .
 
E’ rimasto
il suo profumo
e insieme una certezza:
 
la mamma
sta preparando un altro pane
e attende quanti ha amato
per sedersi tutti insieme
al Banchetto del Cielo.

Scarica la Briciola...