LE DUE MELE

LE DUE MELE

Erano una famiglia numerosa:
genitori e undici figli.
 
Abitavano in aperta campagna.
Per raggiungere il paese
dovevano percorrere una strada
tracciata
tra prati e campi coltivati,
fiancheggiata a tratti
da alberi o da vigneti.
 
Il papà
era solito dire:
“Siamo poveri,
ma
degli altri
non prendere
nemmeno un filo d'erba”.
 
Un giorno
due sue figlie,
andando a scuola,
vennero avvicinate da un ragazzo.
 
Questi
diede loro due mele
e senza dire altro se ne andò.
 
Le fanciulle
prima
rimasero stupite,
poi
con quelle mele profumate
tra le mani
incominciarono a sentire
l'acquolina in bocca.
 
Fecero per addentarle.
La più grande intervenne:
“Saranno forse rubate?” .
 
Si ricordarono
dell'insegnamento di papà:
“Degli altri
non prendete
nemmeno un filo d'erba”.
 
Decisero di buttarle via.
 
A scuola
la più piccola,
convinta
che il gesto era stato buono,
volle raccontarlo alle compagne.
 
La maestra spiegò:
“Il papà vi insegna bene;
voi però avete
pensato male di una persona
e buttato via un dono della natura”.
 
Il senso morale
e la sapienza dell'austerità
devono essere la guida
della nostra vita.
 

Scarica la Briciola...