BISOGNO DI ARMONIA 

BISOGNO DI ARMONIA 

Eccellenza,
in cattedrale ai fedeli
convenuti dalla diocesi
alla sua ordinazione
lei ha ricordato
una sua passione di gioventù:
 
“In seminario ho studiato
qualche nota musicale
in più
e forse
qualche nota teologica
in meno”.
 
La battuta
garbata e scherzosa
è stata gradita
e ha svelato con quale stile
lei vuole essere Vescovo,
eletto per grazia.
 
Ha aggiunto:
“Ho imparato a suonare
la musica d’insieme
e così interpreto
il mio servizio pastorale:
amo la coralità della chiesa”
 
C’è bisogno di musica
per fare l’umanità.
L’uomo che gusta
l’armonia dei suoni,
è come un antro buio
dove si annida l’aspide.
 
La musica è simbolo
del divino e della perfezione
L’orecchio ascolta
il rincorrersi delle note
e l’occhio del credente
vede la gloria Dio.
 
C’è bisogno di armonia
per fare la Chiesa.
Noi siamo l’orchestra;
Lei sarà il bravo direttore
perché la diocesi sia
un concerto di lode a Dio.
 
Le note musicali
sono poche
e sempre quelle;
ma quanta musica
sublime e diversa
è stata composta!
 
Noi diamo a lei
le nostre pochezze
con disponibilità;
Lei ne faccia
un capolavoro
di fede e di amore
 
Nel violino
le quattro corde
sono nobili,
ma la cavità della cassa
è indispensabile
per la pienezza del suono.
 
Lei accolga
anche il nostro vuoto
e faccia esplodere
in tutta la sua forza
e in tutta la sua bellezza
la grazia di Dio.
 
Lei sappia comprendere
le dissonanze
dei nostri peccati perdonati.
ma corregga
le nostre stonature orgogliose.
che ledono l’armonia di Cristo.
 
Per la Ordinazione Episcopale di Mons Francesco Beschi

Scarica la Briciola...