ABBI CURA DEL TEMPO


ABBI CURA DEL TEMPO
 
La vita è fatica:
semini sulla terra,
ma il frutto matura in cielo.
 
Non negare all’anima
le cure che riservi
al corpo che è mortale.
 
Vi è un solo bene
e un solo male:
salvarsi o dannarsi.
 
Che ti giova
guadagnare il mondo,
se poi perdi l’anima?
 
Beato te
se vivi la tua vita
alla luce dell'eterno!
 
Ogni istante
è un dono di Dio:
rendilo colmo di bene.
 
Dovendo vivere per poco,
è follia passare
il tempo in cose vane.
 
Del tempo che ti è dato,
ti verrà chiesto conto
nel giorno del giudizio
 
Il tempo è un tesoro:
c’è solo in questa vita.
Non sciuparlo.
 
Giunto alla fine, quanto
desidererai avere il tempo
che ora vai perdendo!
 
Passano i giorni
e più non fanno ritor­no:
abbi cura del tuo tempo.
 
Non rimandare quello
che puoi fare subito:
l’oggi passerebbe invano.
 
Non aspettare il domani:
non sei sicuro di averlo.
Fai tesoro del presente.
 
Ogni giorno che passa
è un giorno in meno
che ti separa dall’eternità.
 
Forse spendi tanto tempo
per gli interessi materiali,
e ne trovi poco per l’anima.
 
Come trascorre veloce
il fugare e irreparabile tempo
e tu con lui.
 
Il batter dell'ora sia per te
un continuo richiamo
dell'eter­nità che si avvicina.
 
Il tempo non ritorna più:
se lo impieghi male,
è perso per sempre.
 
Recupera,
per quanto è possibile,
il tempo perduto.
 
Sei pellegrino
verso l'eternità: cammina
ogni gior­no nell’amore.
 
Che rimarrà
di questa tua giornata?
Non perderla nel nulla
 
ma abbia
una ripercussione eterna
nel Regno dei cieli.

Scarica il testo...