LA TENEREZZA DEL PADRE

LA TENEREZZA DEL PADRE

Io sono il tuo Dio:
sulla terra non puoi
avere di più;
io solo
posso riempire
il tuo cuore.
 
Io sono il tuo Dio:
sei solo?
Io ti faccio compagnia;
Nessuno ha una parola
per te?
Io ti parlo nell'intimo.
 
Io sono il tuo Dio:
dall'eternità
ti ho pensato,
ti ho scelto,
ti ho amato;
non posso scordarti.
 
Io sono il tuo Dio:
la tua vita
è frutto del mio amore;
ti custodisco
come un uccellino
nel palmo della mano.
 
Io sono il tuo Dio:
ti sono sempre fedele
e quando senti
il peso della croce,
portala con me:
diventerà più leggera.
 
Io sono il tuo Dio:
tutto dispongo
per il meglio;
ora non lo capisci
ma un giorno
tutto ti sarà chiaro.
  
Io sono il tuo Dio:
vedo i tuoi gesti,
ascolto le tue parole,
conosco le tue pene;
ogni situazione
accetta e persevera.
 
Io sono il tuo Dio:
quando fai
il figlio prodigo
e ti allontani,
ti attendo con pazienza
per riabbracciarti.
 
Io sono il tuo Dio:
ho tanto amato
te e il mondo
da dare mio Figlio
perché la tua vita
sia abbondante.
 
Io sono il tuo Dio:
effondo il mio Spirito
a rinnovare la terra,
a santificare la chiesa
e a rendere te
Tempio Santo.
 
Io sono il tuo Dio:
i1 mondo passa,
il tempo fugge,
i sogni svaniscono,
gli uomini scompaiono,
la morte tutto rapisce.
 
Una cosa sola resta:
il tuo Dio,
che ti ama
da sempre e per sempre
con la tenerezza
del Padre.

Scarica il testo...