Sezione per scaricare i libri in Pdf

Briciole di Bontà
volume 1

PRESENTAZIONE

L'amabile richiesta di Don Luigi, perchè abbia a presentare questa sua raccolta di ''Bnciole di Bontà'', è per me un dovere di sincera riconoscenza. Con discrezione si è insento nella nostra Comunità di Montichiari, esprimendo con singolare sensibi!ttà aspetti così quotidiani della nostra esperienza, che facilmente, per la fretta che ci logora, sarebbe­ro perduti o disattesi. Queste ''perle'' o ''briciole' ', come lui le ha volute chiamare, sono veri momenti luminosi della sua anima, che nescono a dare a quanti leggono e meditano, la sensazione di un.a vera ''sosta'' per trovare pace nell'intimo dello spirito. Diventa facile sintonizzarsi su questa lun­ ghezza d'onda per ascoltare una ''voce'' silenziosa e discreta, che rie­sce a tonificare. Così Don Luigi ha trovato anche qui un suo modo di essere ''prete'' pur in quell'incontenibile inquietudine, che lo accompagna nel suo quotidiano calvario, non solo del suo cuore che a fatica riesce a battere, ma del suo spirito, che vorrebbe spaziare nel mondo delle anime. Se queste ''Briciole di Bontà''riusciranno ad essere fermento della vita di tanti lettori, è facile sperare che una vita nuova possa realizzarsi nel nostro contesto sociale.

Abate
Mons.  Franco Bertoni

PREFAZIONE

Hanno la piccolezza e il sapore delle briciole:
e ho trovate alla tavola del'esperienza,
le porgo a chi volesse condividerle.
 
Sono fiori agresti
colti nei prati della chiesa
visitati nel mio ministero sacerdotale.
 
Desidero
riempire i vuoti da me lasciati,
dar voce al bene che ho ricevuto,
ringraziare chi mi ha accolto, amato e aiutato.
  
 
NB = Sono narrazioni semplici  per  comunicare  un  messaggio.
Vanno a caporiga di frequente per evidenziare le parti dello stesso di­ scorso.
I riferimenti biblici hanno accanto le citazioni.

Montichiari - Novembre 1992


BRICIOLE DI BONTA' - Volume 1

Briciole di Bontà
volume 2

PRESENTAZIONE


''Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo un uo­mo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle pre­ziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra". 
Queste due parabole raccolte nel Vangelo di S. Matteo (13,44-46) sono la lettura profonda di quest'altro libro di D. Luigi Lussignoli: da buon 'contadino' sa sempre trovare tesori nascosti nel vasto mondo delle persone che incontra nel suo discreto ministero sacerdotale: lì trova la sua vera gioia, poichè spoglio di tutti i suoi ''aveRI''
Con la forza letteraria di queste piccole sequenze o laudi, le offre a tanti lettori.
La passione del suo cuore inquieto cerca, da buon 'mercante', perle sempre più preziose per offrirle alla ammirazione di quanti, fedeli discepoli del Maestro, intendono avventurarsi nella logica del Regno dei cieli.
Le ''Briciole di bontà'' diventano davvero altrettante ''perle preziose'' per avere le quali è necessario buttare tanti ''averi'' faticosa­mente raccolti. Non a tutti è dato questo carisma: leggendo queste pagine, si po­trebbe comprenderne la necessità e la bellezza, utili a intraprendere una grande avventura spirituale, capace di indicarci la radicalità della Parola Evangelica per una comprensione vera della nostra chiamata.

Abate
Mons.  Franco Bertoni


PREFAZIONE

Dice il nostro Vescovo Mons. Bruno Foresti nella scelta pastorale,
Radicalità Evangelica e Vocazione Cristiana:
"Il bene esistente è ancora tanto e lo si scopre nella misura in cui lo si vuol vedere'' .
 
Questa seconda raccolta di narrazioni ne è la prova.
 
  Hanno la piccolezza e il sapore delle  briciole:

le ho trovate alla tavola dell 'esperienza,
le porgo a chi volesse condividerle.
 
Sono fiori agresti
colti nei prati della chiesa
visitati nel mio ministero sacerdotale.
 
Desidero
riempire i vuoti da me lasciati,
dar voce al bene che ho ricevuto,
ringraziare chi mi ha accolto, amato e aiutato.
  
 
 
NB = Sono narrazioni semplici per comunicare un messaggio.
Vanno a caporiga di frequente per evidenziare le parti dello stesso di­ scorso.
I riferimenti biblici hanno accanto le citazioni.

Montichiari -  Ottobre 1993


Scarica il Libro  BRICIOLE DI BONTA' - Volume 2


Briciole di Bontà
volume 3

PRESENTAZIONE 

Ecco il terzo volume di "Briciole di Bontà" di Don Luigi Lussignoli, il sacerdote monteclarense tornato a vivere qui in paese con la sua mamma in questi ultimi tempi. L'autore lo offre per le opere di carità della Conferenza S. Vincenzo di Montichiari che festeggia il 12 ottobre di quest'anno il sessantesimo della sua costituzione.
Conosco da poco Don Luigi, quanto basta tuttavia per apprezzarlo nella calda umanità che anima il suo ministero sacerdotale. È sempre gene roso nel suo avvicinarti, porta luce di fede nel suo parlarti.
Lo incontro in chiesa alla Messa, lo ascolto quando spiega il Vangelo. La sua parola è facile, il suo pensiero lucido: un pensiero fresco, improvvisato, dettato più dal cuore che dalla mente. Chi lo ascolta si sente subito coinvolto nel suo dire che trascina e fa riflettere.
Don Luigi sente prepotente il bisogno di comunicare i suoi messaggi di bontà, di fratellanza, di solidarietà ed allora ecco, lascia il pulpito e si fa scrittore per raggiungere tutti. Nascono così i libri "Briciole di Bontà": il primo, il secondo (ormai esauriti) ed ora il terzo. Sono libri dal titolo indo ­ vinato perché la sua "briciola" è come la sua predica: composizione di estrema semplicità, nata dal cuore, ma profonda nel significato.
Don Luigi vi trasmette in chiave poetica una serie infinita di idee, di immagini, di suggerimenti, di riflessioni attraverso una scelta organica di preghiere, di elevazioni (i pensieri più esaltanti), di testimonianze, di eventi, di ricorrenze. Il suo libro, così congegnato, si legge molto volentieri ed avrà successo: insegnerà a pregare, ad essere più buoni, ad aiutare maggiormente chi ha bisogno. Un modo nobile di essere sacerdote di Cristo anche attraverso la poesia.

 
Mario Pedini

Montichiari - Ottobre 1999



Scarica il Libro BRICIOLE DI BONTA' - Volume 4


Briciole di Bontà
volume 4

PRESENTAZIONE

Nel vangelo di Marco al capitolo 7 troviamo l’episodio della donna pagana, di origine siro-fenicia, che supplica Gesù di guarire la sua bambina: “Signore, anche i cagnolini sotto la tavola mangiano le briciole dei fi gli” e l’ottiene: “Per questa tua parola, và: il demonio è uscito da tua fi glia” .
Questo brano fa risaltare che l’esperienza rinnovatrice della fede, mentre non si verifi ca tra i discepoli e i farisei, si attua invece in modo meraviglioso tra i pagani.
La donna capisce bene la potenza del pane “Cristo”: le bastano le briciole per salvare sua fi glia. La fede che conta è quella che si traduce in opere. L’unica parola che vale è quella che si fa pane per gli altri.
Don Luigi ancora una volta attraverso questo quarto libro di “Briciole di bontà” cerca di nutrire tante persone credenti e non credenti, semplici e istruite, senza fare alcuna distinzione di categoria sociale e di nazionalità, con il “pane della Vita”.
Il pane è umile e semplice. Don Luigi con le sue briciole affronta le dimensioni dell’esistenza: la sofferenza, il dolore, la malattia, il lutto, la vocazione e il senso umano con il quale queste cose possono essere contemplate e non negate attraverso una profonda spiritualità che diventa ricerca di felicità.
Senza perdersi in disquisizioni fi losofi che, sociologiche o psicoanalitiche circa il senso della vita, afferma con coraggio che c’è un benessere possibile e ci offre spunti di rifl essione per orientarci e muoverci verso il suo raggiungimento.
Il pane è alimento sacro, come la vita che sostiene e rafforza. E’ cosi sacro che lo chiediamo nel “Padre nostro”: per questo va rispettato e stimato, fi no alla briciola.
Don Luigi è un uomo di profonda spiritualità radicata nella preghiera e nel confessionale, apre il “suo” cuore agli altri con generosità. Egli ha saputo offrire se stesso a Dio; giorno per giorno testimonia la fede nella quotidianità, facendosi strumento docile della volontà dello Spirito.
Ci insegna a vivere con questo atteggiamento nelle quotidiane “spogliazioni” che la vita comporta: è pur sempre causa di tristezza e di sofferenza, sforzarci con l’aiuto di Dio di accettare con serenità di non poter più fare o di non più avere quello che ieri ci esaltava: accettare in una parola di “morire a poco a poco”, perché invecchiare è perdere ogni giorno qualcosa. 
Tutto questo è opportunità che la Grazia ci offre per “convertire” la sofferenza e la nostalgia in beatitudine; è prepararci ad essere “poveri di spirito e di cuore”: unica condizione per entrare nel Regno dei cieli.

Grazie don Luigi per le briciole che ci aiutano a nutrirci di Gesù-Pane. Quando
l’uomo mangia pane, se lo assimila; nell’Eucaristia è Gesù che assimila l’uomo a
sé: ci fa cristiani. E i cristiani devono diventare: artisti nell’Amore.

Don Riccardo Bergamaschi
Vicario Zonale

Montichiari - Giugno 2010


Scarica il Libro BRICIOLE DI BONTA' - Volume 4


Briciole di Bontà
volume 5

PRESENTAZIONE

È con immenso piacere che presento questa raccolta di “Briciole di bontà” del fraterno amico “Don Luigi Lussignoli” che ho il piacere di conoscere da quando, con i pantaloncini corti, frequentavamo la nostra chiesetta di Vighizzolo. La nostra amicizia è sempre stata discreta e nello stesso tempo intensa e di grande stima ed affetto. Questo volume raccoglie “Briciole di bontà” che abbracciano il periodo degli ultimi cinque anni e seguono altri quattro volumi. Settimanalmente Don Luigi sente la necessità di esprimere e trasmettere in versi agli amici, popolazione di Montichiari e paesi vicini le Sue emozioni, le Sue sensibili considerazioni su fatti, avvenimenti, persone per non disperdere l’eredità morale e religiosa della nostra comunità. Questi scritti, che Lui stesso stampa e distribuisce, rappresentano il desiderio di far partecipi più persone a fatti ed a emozioni che colpiscono il suo animo sensibile di sacerdote convinto ed animato da immenso amore per il prossimo. Nelle “Briciole di bontà” troviamo lo scorrere delle Sue giornate di intensa fede religiosa e partecipativa, il tutto condito di semplicità e profonda umanità. La Sua capacità di ascolto nelle tantissime ore dedicate al confessionale, si esprime in questi scritti di alto valore morale e cristiano. Il tutto si potrebbe riassumere con una espressione di San Francesco il “cantico dell’amore rivolto ai fratelli” per avvicinarli al bello. Questi scritti rivelano la statura morale di un uomo che ha dedicato la sua vita ad una alta concezione del sacerdozio, fraternità e servizio. Ha saputo superare le difficoltà personali con quel Suo sorriso pronto e coinvolgente, sempre disponibile a porgere la Sua mano a chi ha bisogno con una umanità profonda senza risparmiarsi, teso ad aiutare tutti coloro che
a Lui si rivolgono. In ognuna delle Sue “briciole di bontà” traspare la Sua umanità, sensibilità e cuore generoso. Proveniente da una famiglia contadina ha saputo coglierne gli aspetti più autentici e profondi. Già responsabile spirituale della Coldiretti Provinciale, incarico lasciato
per motivi di salute, ha saputo far emergere la bellezza, la profonda fede, laboriosità ed autenticità di questa meravigliosa categoria, tanto importante per il nostro Paese. Mi auguro, caro Don Luigi, che a questo volume ne seguano tanti altri. Sono certo che la pubblicazione incontrerà il plauso di migliaia di lettori.

Un abbraccio.
Antonio Rodella

Montichiari - Novembre 2015


Scarica il Libro BRICIOLE DI BONTA' - Volume 5


Briciole di Bontà
Poesie

ASSOCIAZIONE CULTURALE 6 COLLI MONTICHIARI

L'associazione Culturale 6 colli inizi la sua attività con la pubblicazione di questo volume contenete la raccolta delle poesie scritte da Don Luigi Lussignoli.
Lo scopo della nostra Associazione è la promozione della cultura in tutte le sue forme, scopo che, in questa occasione, viene pienamente raggiunto e realizzato.
Con questa pubblicazione abbiamo voluto portare le poesie di Don Luigi a tutti i cittadini di Montichiari perché riteniamo che scrivere poesie sia una delle attività artistiche più alte, nobili e significative in quanto espressione di sentimenti che provengono dal profondo dell'anima e perciò genuini, non contaminati da secondi scopi, se non da quello di manifestare le gioie, i timori e le passioni dell'uomo, in pratica raccogliere "con arte" le emozioni della vita. Grazie Don Luigi

Associazione Colturale 6 Colli
Montichiari

Montichiari - Marzo 2005
Scarica il Libro  BRICIOLE DI BONTA' - POESIE