IL GREMBIULE PER SERVIRE

IL GREMBIULE PER SERVIRE 
 
Don Angelo,
nuovo fratello mio
nel sacerdozio,
 
in questi giorni
godo in silenzio la gioia
della tua offerta:
 
per me
è una forza fresca
di ripresa.
 
Osservo il tuo volto
giovane
e gioviale.
 
Leggo i tuoi occhi
grandi
e attenti.
 
Ascolto la tua voce
persuasa
e suadente.
 
Ammiro il tuo cuore:
è delicato
e disponibile.
 
Con l’Ostia tra le mani
mi sembri scomparire
in Cristo.
 
Lui ti ha chiamato
e ora ti dà un altare
per celebrare.
 
Sull’altare
non c’è posto
per le piccole cose.
 
Vi offri
il sacrificio
suo e anche tuo.
 
Ora in te
c’è Qualcuno
che viene prima di te.
 
Non ti appartieni
più.
Sei di tutti:
 
dei giovani,
dei fanciulli,
dei feriti della vita.
 
Ti sei cinto
il grembiule dell’amore
per servire.
 
Servire richiede
dignità
e fedeltà.
 
Le tue mani e il tuo cuore
sappiano unire
la terra al cielo.
 
La tua dedizione
sia più grande
della tua prima offerta.
 
Per l’ Ordinazione Sacerdotale di Don Angelo Pizzetti

Scarica la Briciola...